Attendere..

  • Home
  • Azienda
  • Pascar Group

Pascar Group

"Il modo migliore per predire il futuro è inventarlo" - Alan Kay

La Storia

 

La Pascar srl nasce nel 1995 dalla volontà di due imprenditori nonché marito e moglie da sempre impegnati nel commercio tradizionale. Dapprima due negozi di piccole dimensioni nel 1980 a Statte - Taranto - poi la nascita di un vero e proprio supermercato di 600 mq a Statte (Ta). Nel 2004 la svolta con l'acquisizione di un terreno di circa 16.000mq nella zona industriale di Statte e la costruzione di un centro distribuzione insieme con il primo Cash&Carry di tutta la provincia.

 

Ad oggi l'azienda conta 14 supermercati tutti di proprietà e più di 150 collaboratori assunti direttamente. 30 mio € è l'indotto che Pascar S.r.l. porta al territorio, contribuendo di molto ad innalzare il Prodotto Interno Lordo di tutta la Provincia e Regione.

La rete dei supermercati e il segreto del successo

 

Un nuovo format di supermercato con una politica commerciale rivoluzionaria: prezzi bassi tutti i giorni per il commercio al dettaglio e un nuovo nome insegna SUPERMERCATI PASCAR INGROSSO PER FAMIGLIE. Una politica dei prezzi everyday low price che recupera i margini di guadagno eliminando il costo di realizzazione e stampa dei volantini promozionali, eliminando le classiche carte di fidelizzazione, riformulando layout e display merceologico con gli articoli alto vedenti. Forte del successo dell’esperimento, oggi i supermercati a marchio INGROSSO PER FAMIGLIE sono 14 dislocati su Taranto e provincia.

 

Gli investimenti

Con un investimento di 140.000 € – e la collaborazione di Regione Puglia per il 50% del totale – la Pascar ha potuto realizzare processi di automazione e archiviazione ottica dei documenti con l’obiettivo di riduzione di costi per circa 50.000 € l’anno. 

Eco sostenibilità
 per il consumo di energia e per il riciclo quasi totale dei rifiuti grazie ad un cospicuo investimento di 250.000 € nelle energie rinnovabili per un impianto fotovoltaico di 199Kw al fine di abbattere i costi dell’energia elettrica per un profitto a lungo termine. 

Un ulteriore investimento nell’acquisto di presse verticali per carta cartone e plastica ha permesso alla Pascar di realizzare un sistema di raccolta per tutti i supermercati; attraverso l’Autorizzazione Ministeriale, infatti, l’azienda minimizza l’impatto ecologico, ottiene una riduzione del 70% della tassazione sui rifiuti ed entra nel mercato del riciclo vendendo poi balle di carta e plastica. Ad oggi il riciclo raggiunge il 70% dei rifiuti prodotti.